Visualizzazione di 5 risultati

Auditor 19011

La certificazione attesta il possesso delle competenze per condurre audit in accordo alla norma ISO 19011(Linee guida per audit di sistemi di gestione in accordo alla normativa italiana.

L’iter di certificazione si articola nei seguenti passaggi:

  • presentazione della candidatura e di tutti i documenti richiesti
  • verifica del possesso dei requisiti di istruzione ed esperienza professionale richiesti 
  • verifica della documentazione relativa al superamento delle prove di esami, prova scritta a risposta multipla e prova orale individuale;

A seguito della verifica e analisi di quanto sopra, LHWC rilascerà la certificazione e la successiva iscrizione nel Registro, consultabile sul sito.

Leggi qui i requisiti e il regolamento

La certificazione Auditor 19011 ha una validità annuale; il rinnovo richiede la verifica del persistere delle condizioni e dei requisiti professionali.

DOCUMENTI 

  • CV aggiornato o l’autodichiarazione
  • Attestato superamento esami
  • Evidenza del pagamento della quota

OdV Tool Box

La certificazione attesta il possesso delle competenze base per un ruolo nell’Organismo di Vigilanza, della conoscenza, del funzionamento e dell’osservanza del modello di gestione, organizzazione e controllo in accordo alla normativa italiana.

L’iter di certificazione si articola nei seguenti passaggi:

  • presentazione della candidatura e di tutti i documenti richiesti
  • verifica del possesso dei requisiti di istruzione ed esperienza professionale richiesti 
  • verifica della documentazione relativa al superamento delle prove di esami, prova scritta e prova orale 

A seguito della verifica e analisi di quanto sopra, LHWC rilascerà la certificazione e la successiva iscrizione nel Registro, consultabile sul sito.

Leggi qui i requisiti e il regolamento

La certificazione OdV Tool Box ha una validità annuale; il rinnovo richiede la verifica del persistere delle condizioni e dei requisiti professionali.

DOCUMENTI 

  • CV aggiornato o l’autodichiarazione
  • Attestato superamento esami
  • Evidenza del pagamento della quota

Punto Sicuro

Le certificazioni “Punto Sicuro” si rivolgono alle società con punti gioco autorizzati ADM (Agenzia delle Dogane e dei monopoli) e/o titolari di concessione per il gioco online, sempre con autorizzazione ADM, nonché agli operatori del gioco regolamentato, ovvero a coloro che operano nelle sale da gioco così come anche in tutti i punti dove viene erogato gioco autorizzato in qualsiasi forma (newslot, videolotteries, Bingo, scommesse, scommesse virtuali, gratta e vinci, lotto, ecc…); sono, quindi, applicabili a tutti gli operatori attivi nel gioco d’azzardo e nel mondo delle scommesse, in qualsiasi stato, e che per tali attività possiedono un’autorizzazione legale.

I disciplinari si basano sulle migliori esperienze a livello internazionale per la gestione del GAP ed anche sulle normative nazionali; possono essere adeguati a seconda delle diverse legislazioni locali.

Per il territorio italiano, ad esempio, i disciplinari di LHWC sono relativi alle certificazioni dei servizi di gioco regolamentato e delle competenze del personale.

Perché è un vantaggio competitivo certificarsi?

La certificazione attesta oggettivamente il possesso di specifici requisiti capaci di contrastare il gioco d’azzardo patologico e (anche solo indirettamente) di ridurre quei fenomeni illegali riconducibili ad illeciti come riciclaggio, usura e infiltrazioni criminali. Inoltre indica in maniera chiara e inequivocabile il proprio senso di responsabilità verso un gioco responsabile.

Le certificazioni sono di due diverse tipologie:

  • Servizi
    • società con punti gioco autorizzati ADM
    • società titolari di concessione per il gioco online
  • Competenze
    • operatore per la prevenzione del GAP

Per approfondire le singole certificazioni, vai alla pagina dedicata

Social Media Manager

La certificazione attesta il possesso delle competenze per creare e gestire i contenuti da pubblicare sulle piattaforme social che creano interazione con il mercato e i possibili clienti.

L’iter di certificazione si articola nei seguenti passaggi:

  • presentazione della candidatura e di tutti i documenti richiesti
  • verifica del possesso dei requisiti di istruzione ed esperienza professionale richiesti 
  • verifica della documentazione relativa al superamento delle prove di esami, prova scritta e prova orale 

A seguito della verifica e analisi di quanto sopra, LHWC rilascerà la certificazione per la figura professionale richiesta e la successiva iscrizione nel Registro, consultabile sul sito.

Leggi qui i requisiti e il regolamento.

La certificazione ha validità annuale; il rinnovo richiede la verifica del persistere delle condizioni e dei requisiti professionali.

DOCUMENTI 

  • CV aggiornato o l’autodichiarazione
  • Attestato superamento esami
  • Evidenza del pagamento della quota

Specialista 231

La certificazione attesta il possesso delle competenze per progettare, realizzare, gestire e auditare un modello di organizzazione, gestione e controllo in base alla figura professionale desiderata: auditor/lead auditor, componente OdV, Specialista 231 in accordo alla normativa italiana. 

L’iter di certificazione si articola nei seguenti passaggi:

  • presentazione della candidatura e di tutti i documenti richiesti
  • verifica del possesso dei requisiti di istruzione ed esperienza professionale richiesti 
  • verifica della documentazione relativa al superamento delle prove di esami, prova scritta e prova orale 

A seguito della verifica e analisi di quanto sopra, LHWC rilascerà la certificazione per la figura professionale richiesta e la successiva iscrizione nel Registro, consultabile sul sito.
Leggi qui i requisiti e il regolamento. 

La certificazione per una delle figure Auditor/Lead Auditor 231, Componente OdV e Specialista 231 ha una validità annuale; il rinnovo richiede la verifica del persistere delle condizioni e dei requisiti professionali.

DOCUMENTI 

  • CV aggiornato o l’autodichiarazione
  • Attestato superamento esami
  • Evidenza del pagamento della quota